Trekking

Per esplorare a piedi la paradisiaca natura, viene fatta conoscere al visitatore l’esotica flora e fauna con percorsi da trekking guidati che possono essere organizzati o dall’hotel, o da tour operators locali, o da voi stessi. A Praslin si trovano sentieri escursionistici chiaramente segnalati che conducono attraverso le foreste tropicali e che offrono continuamente vedute fantastiche su tutta l’isola. È consigliabile avviarsi già nelle fresche ore del mattino e portare tanta acqua, dato che durante la giornata può fare molto caldo. Nel periodo delle piogge, in particolar modo tra dicembre e febbraio, i sentieri tra le montagne possono essere scivolosi. Il periodo migliore per il trekking a Praslin è quindi tra maggio e settembre.

Salazie Trek

Praslin è attraversata da fantastici percorsi da trekking. Il sentiero che più vale la pena percorrere è sicuramente il Salazie Trek (3 km., 2-3 ore). Si estende da Grand Anse fin sopra un altopiano. Una parte dell’altopiano è un leggermente paludoso, ma pieno di splendidi alberi endemici. In seguito il percorso porta in basso attraverso foreste di palme, boschetti di mango e di alberi del pane per finire a nord di Praslin nel Villaggio Anse Volbert.

Pasquière Trek

L’attraversamento dell’isola sul percorso Pasquière Trek (2 km., 2 ore) inizia ugualmente ad Anse Kerlan e condivide il primo tratto con il Salazie Trek. Sull’altopiano però il sentiero si divide e bisogna seguire il percorso principale a sinistra. Lungo il Pasquière River il sentiero porta all’insediamento Pasquière ad Anse Posession attraverso una foresta secondaria.

Fond Ferdinand

Fond Ferdinand (3 km., 2 ore) è il secondo luogo con foresta primaria di palme, però più piccola della Valée de Mai. Un incendio devastante distrusse nel 1990 ampie zone della foresta, ma la vegetazione sta lentamente iniziando a rigenerarsi. Alcune palme di Coco de Mer germogliano nuovamente e si possono scoprire molte pianti interessanti.

A sud di Baie Ste. Anne una strada prosegue direttamente lungo la spiaggia per salire poi lentamente e attraversare un fiume. In questo punto il sentiero porta sulla destra a Fond Ferdinad. Se si vuole camminare ancora, bisogna seguire il sentiero fino al punto panoramico. Da qui poi si può ritornare o dallo stesso sentiero, o seguendo nell’ultima biforcazione il percorso di sinistra che porta giù nella valle del fiume e che continua verso Anse Marie-Louise.

Anse Lazio

Anse Lazio, la più bella spiaggia di Praslin, si trova a nord-ovest e può essere raggiunta solo a piedi o con la più piccola auto che si possa affittare: il Mini Moke. Una volta raggiunta la stazione degli autobus Anse Boudin, c’è ancora da fare una lunga passeggiata di 1,5 km. Anse Lazio dispone di un’incredibile sabbia bianca soffice che entra fin dentro il mare. Nei settori rocciosi ai lati della baia si trovano eccellenti aree per lo snorkeling, con affascinanti formazioni coralline. L’Anse Lazio River forma grandi stagni e paludi di acqua salmastra.